Governo si, governo no

DiGianluca

Governo si, governo no

Serve responsabilità. Il nostro Paese ha fortemente bisogno di un Governo.

La politica, tutta, è chiamata al massimo sforzo per dare dignità all’Italia e agli italiani tutti.

E’ necessario abbandonare quel cinismo che è il nemico delle nostre comunità.

E’ necessario che i Partiti discutano tra di loro, in modo responsabile e mettendo al centro i problemi del Paese, non la propria “premiership”.

E’ necessario abbandonare l’individualismo.

E’ necessario comprendere che un’altra campagna elettorale ed un altro voto, costerebbero centinaia di milioni di euro all’Italia, a tutti noi, traendo, molto probabilmente, stessi risultati.

E’ necessario discutere dei problemi della gente che incutono profonda incertezza.

Si torni a parlare di lavoro, ricordandosi sempre chi è la parte debole, si torni a parlare di scuola, ricordandosi sempre che un docente è più di ciò che insegna e che un alunno più di ciò che impara, si torni a parlare di giustizia sociale, mettendo al centro gli ultimi ed anche i penultimi, si torni a parlare, a studiare ed a cercare soluzioni a temi importanti su cui il nostro Paese merita molta più attenzione.

Si torni alla responsabilità.
Si torni al dialogo nelle istituzioni partendo dai programmi, dai progetti e da ciò che si vuole costruire.

Si ritorni a costruire una buona politica, ricordando – come disse Papa Paolo VI – che la Politica è la forma più alta della carità e va vissuta come Servizio al bene del Paese.
Si può, si deve.